News Back

Roenest_prodotti-efficaci-2017
 

Roen Est: gamma di prodotti e progetti sempre più efficienti

La nuova serie di fasci EXH ad alta efficienza utilizzano la speciale configurazione ottimizzata per propano (R290) e ammoniaca (R717).

Questa nuova linea va ad arricchire la già ampia gamma di soluzioni dell’azienda e punta ad offrire una risposta ai costruttori di chiller e macchine per la climatizzazione ambientale, ma anche agli installatori specializzati che ricercano i più elevati COP (Coefficient Of Performance) per i propri impianti.

Grazie anche all’utilizzo di gas naturali come l’ammoniaca e il propano, l’elevata efficienza si accompagna ad un basso impatto ambientale, e ad un costo del refrigerante più contenuto.

I fasci tubieri per ammoniaca e propano sviluppati da Roen Est nascono da un concept particolare che sfrutta le peculiarità della configurazione a tubi dritti per questa applicazione garantendo una migliore gestione del funzionamento in esercizio della macchina.

Inoltre, il fascio tubiero ad ammoniaca è stato sviluppato con un’innovativa configurazione che utilizza tubi in acciaio inox per evitare i tipici problemi di corrosione dati da questo tipo di refrigerante. Nel caso dei fasci a propano si è mantenuta la tradizionale configurazione con tubi di rame.

 

Per molti clienti in Italia e in Europa, Roen Est progetta e realizza scambiatori ad aria compressa. Fanno parte delle serie HRE dedicata ai recuperi termici, una famiglia di scambiatori concepita per i recuperi energetici e per il risparmio energetico all’interno della serie AIR. Sono concepiti per il trattamento dell’aria di processo per la produzione di acqua calda. La serie AIR, come le altre due sotto-serie BIO e HR, è ideata per recuperare energia termica da gas tecnici. Se non raffreddati, questi gas sarebbero dispersi in atmosfera contribuendo a effetto serra e inquinamento. L’utilizzo di questo tipo di scambiatori, invece, permette la riduzione della domanda di energia elettrica e termica con una sensibile riduzione dell’utilizzo di combustibili fossili.

 

Roen Est a è costantemente impegnata nel miglioramento dei propri processi produttivi per abbattere le emissioni in atmosfera degli stabilimenti, il consumo energetico e l’utilizzo di materiali ausiliari. Inoltre aderisce al protocollo ErP (Ecodesign Directive 2009/125/EC) che definisce il graduale abbattimento dei consumi degli scambiatori termici e, in generale, delle macchine e dei motori che utilizzano energia prodotti nell’UE.  Roen Est garantisce l’elevata efficienza dei propri prodotti e allo stesso tempo il basso impatto ambientale.