News Back

 

La sfida dell’offerta si gioca su competenza, trasparenza e tempi sempre più veloci.

Franco Vrech lavora in Roen Est da 30 anni, dal 1988, 5 anni dopo la nascita dell’azienda: ne ha seguito sviluppo e cambiamenti evolvendo il proprio ruolo al suo interno.

Ci racconta il suo percorso professionale in Roen?
Ho iniziato come operaio sulle macchine di stampaggio alette, dopo due anni sono diventato caporeparto e nel 1992 sono entrato nell’ufficio tecnico dove, dopo un percorso formativo ad hoc, ho iniziato ad occuparmi del disegno di prodotto e dell’area commerciale.
Circa 10 anni dopo l’ingresso in azienda, ho ricevuto l’incarico di area manager per i paesi scandinavi e responsabile dell’ufficio tecnico e commerciale che all’epoca si occupava sia di progettazione sia di preventivi ed offerte economiche. L’ultima evoluzione è del 2013 quando, con la separazione tra ufficio tecnico e commerciale, sono stato nominato responsabile del reparto per preventivi e gestione di commessa mentre continuo ad essere area manager per la Scandinavia.

Di cosa si occupa l’ufficio che dirige?
Il mio ufficio, composto da un team di persone con esperienza e competenza, è la porta d’ingresso della Roen Est. Oltre ad essere giornalmente a stretto contatto con i commerciali e gli agenti sul campo, lavoriamo in completa sinergia con l’ufficio tecnico e con la produzione. Da ciò dipende la buona riuscita di un’offerta o di un nuovo progetto.
Generalmente il cliente richiede la performance di una batteria in base a dati tecnici: tramite il programma di calcolo termodinamico della Roen, proponiamo delle simulazioni di lavoro, studiamo la fattibilità del disegno (tipo di costruzione, materiali etc.) e alla fine elaboriamo prezzo e offerta in accordo con i responsabili commerciali di riferimento. Ci sono offerte che nascono su un disegno specifico del cliente ma ci sono anche clienti che non hanno ben chiaro quello di cui hanno bisogno e in questo caso siamo noi a proporre delle soluzioni costruttive e/o di performance ad hoc.

È cambiato il lavoro negli ultimi anni?
L’ufficio “preventivisti” di Roen ha una visione a 360° del mondo degli scambiatori a pacco alettato grazie alla lunga esperienza e alla specializzazione d’impresa e anche grazie agli investimenti in innovazione e in formazione continua dedicata al personale interno.
Il lavoro della preventivazione è diventato sempre più complesso: da un lato ci sono i nuovi prodotti sviluppati, nuovi trattamenti e nuovi materiali, dall’altro le richieste dei clienti che sono sempre più esigenti in termini di trasparenza, velocità, accuratezza e flessibilità dell’offerta economica.
Roen Est ha sviluppato programmi informatici ad hoc per rispondere a queste richieste con precisione, elemento fondamentale nel mercato di oggi in cui per qualche euro di differenza si può prendere o perdere l’ordine. Sono software in grado di integrare perfettamente tutte le migliaia di variabili di progettazione delle batterie Roen.

È anche l’azienda ad essere cambiata molto in questi 30 anni.
È cambiata soprattutto negli ultimi anni con la nuova direzione. Sono entrate in azienda nuove figure professionali, gli uffici sono stati potenziati per far fronte a nuovi mercati. L’azienda ha anche investito molto nell’automazione della produzione, nelle tecnologie e in programmi all’avanguardia fondamentali sia per ufficio tecnico sia nella gestione commerciale e delle commesse.
Dopo la crisi del 2008/2009 il mercato è completamente cambiato: maggior concorrenza e clienti sempre più esigenti in termini di servizio. Esigenze che fanno parte del dna di Roen che da sempre ha messo in primo piano affidabilità e tempestività. Nel nostro reparto ciò che fa la differenza è la rapidità nel costruire le offerte e allo stesso tempo la capacità di dare più soluzione possibili alle richieste.

Qual è il valore aggiunto di Roen Est?
Senza dubbio la rapidità di reazione alle richieste dei clienti in un mercato che tradizionalmente è sempre stato caratterizzato da risposte e consegne molto lunghe. La Roen invece è da sempre conosciuta per essere in grado di gestire sia ordini di grandi quantità sia singoli pezzi o pezzi speciali con la stessa rapidità e qualità di servizio. Meno tempo l’ordine passa in ufficio, più tempo ha la produzione per realizzarlo: ormai la competitività si gioca su lead time di sole 2-3 settimane dalla ricezione dell’ordine. Abbiamo dei clienti storici in Svezia che fanno di questa peculiarità di Roen un loro punto di forza, parlo di aziende che rappresentano il 18-20% del turnover Roen Est.
Questa sarà la forza di Roen anche per il futuro: un’azienda che ha sempre puntato a trasformare i propri clienti in “partner” basando il rapporto su trasparenza e fiducia reciproca.